accessibility.sr-only.opening-hours-term

Oggi

10:00 - 17:00

Orari d’apertura

Museo, boutique e bistrot

  • openinghours.days.long.tuesday Aperto fino alle openinghours.days.long.wednesday openinghours.openfromto.long

  • openinghours.days.long.thursday openinghours.openfromto.long

  • openinghours.days.long.friday Aperto fino alle openinghours.days.long.sunday openinghours.openfromto.long

  • openinghours.days.long.monday Chiuso

Biblioteca

  • openinghours.days.long.tuesday Aperto fino alle openinghours.days.long.wednesday openinghours.and openinghours.days.long.friday openinghours.openfromto.long

  • openinghours.days.long.thursday openinghours.openfromto.long

  • openinghours.days.long.saturday Aperto fino alle openinghours.days.long.monday Chiuso

Orari d’apertura speciali

  • Giornata internazionale dei musei Oggi 10:00 - 17:00

  • Festa nazionale della Svizzera 01.08.2024 10:00 - 19:00

  • La lunga notte dei musei 07.09.2024 10:00 - 17:00
    18:00 - 23:59

  • La lunga notte dei musei 08.09.2024 0:00 - 2:00
    10:00 - 17:00

  • Knabenschiessen 09.09.2024 Chiuso

accessibility.openinghours.special_opening_hours.link

Mostrare tutto

Oggi

10:00 - 17:00

Orari d’apertura

Museo, boutique e bistrot

  • openinghours.days.long.tuesday Aperto fino alle openinghours.days.long.wednesday openinghours.openfromto.long

  • openinghours.days.long.thursday openinghours.openfromto.long

  • openinghours.days.long.friday Aperto fino alle openinghours.days.long.sunday openinghours.openfromto.long

  • openinghours.days.long.monday Chiuso

Biblioteca

  • openinghours.days.long.tuesday Aperto fino alle openinghours.days.long.wednesday openinghours.and openinghours.days.long.friday openinghours.openfromto.long

  • openinghours.days.long.thursday openinghours.openfromto.long

  • openinghours.days.long.saturday Aperto fino alle openinghours.days.long.monday Chiuso

Orari d’apertura speciali

  • Giornata internazionale dei musei Oggi 10:00 - 17:00

  • Festa nazionale della Svizzera 01.08.2024 10:00 - 19:00

  • La lunga notte dei musei 07.09.2024 10:00 - 17:00
    18:00 - 23:59

  • La lunga notte dei musei 08.09.2024 0:00 - 2:00
    10:00 - 17:00

  • Knabenschiessen 09.09.2024 Chiuso

accessibility.openinghours.special_opening_hours.link

Mostrare tutto

accessibility.sr-only.body-term

Meravigliosamente contraddittoria

Museo nazionale Zurigo | 4.2.2022 - 24.4.2022
Data di pubblicazione 2.2.2022

Cos’è la Svizzera? Cosa appassiona le Svizzere e gli Svizzeri? Qual è il nostro posto sulla cartina mondiale? Una nuova mostra si occupa dell’immagine che la Svizzera ha di sé e che della Svizzera hanno gli altri. Presenta alcune visioni contraddittorie della Svizzera e intende stimolare la riflessione su di sé.

La Svizzera è spesso descritta come un Paese perfetto: paesaggi da sogno, città pulite e un’infrastruttura che funziona bene. Le difficoltà nel procurarsi il cibo e la carenza d’acqua si conoscono solo dai notiziari. Le turbolenze politiche accadono altrove, l’impegno umanitario e i «buoni uffici» sono una cosa ovvia per la Svizzera. Un piccolo paradiso al centro dell’Europa.

O magari no? A uno sguardo più attento emergono alcune contraddizioni. Che dire delle persone sospettose che si controllano a vicenda? E le avide banche come si collocano in questo paradiso? Il paesaggio idilliaco sottrae alle persone il senso dell’umorismo? E perché qui nessuno vuol farsi notare?

Cos’è allora la piccola Svizzera? Paradiso idilliaco o provincia borghesuccia? Nazione cosmopolita o roccaforte conservatrice? Non è facile rispondere a questa domanda. Non dipende solo dalla prospettiva, ma anche da chi risponde. Inoltre esistono varie sfaccettature talvolta completamente diverse tra loro. La Svizzera è sorprendentemente contraddittoria.

La mostra «Meravigliosamente contraddittoria» illustra alcune visioni dall’interno e dall’esterno e mette in luce i lati contraddittori della Svizzera, con l’intento di stimolare le visitatrici e i visitatori a riflettere su di sé e sul loro rapporto con la Svizzera.

Immagini

Immagine nostalgica del mondo alpino

Heidi è il libro svizzero di maggior successo di tutti i tempi. L’alpeggio dell’Alphöhi ed Heidi diventano il simbolo della Svizzera e contribuiscono a cementare il mito di un Paese in cui la gente vive nell’innocenza e respira l’aria pura delle Alpi. Johanna Spyri (1827–1901), Heidi. Band I: Heidis Lehr-und Wanderjahre, edizione del 1950.

Museo nazionale svizzero

Il cuore delle tenebre d’Europa

Nel 2007 il giornale britannico The Independent pubblica un articolo dedicato all’iniziativa sull’espulsione dei criminali stranieri e alla xenofobia in Svizzera. Secondo il quotidiano, la Svizzera non sarebbe più un’oasi di pace e neutralità, ma la patria di un nuovo estremismo. The Independent, edizione del 7 settembre 2007.

Museo nazionale svizzero

I buoni uffici della Svizzera neutrale

I buoni uffici della Svizzera contribuiscono alla sua immagine positiva; molte svizzere e molti svizzeri ne sono fieri. La Svizzera controlla ad esempio, dal 1953, che venga rispettato l’armistizio tra la Corea del Nord e la Corea del Sud. Scarpe indossate dalla consigliera federale Micheline Calmy-Rey quando attraversa nel 2003 la linea di demarcazione fra la Corea del Nord e la Corea del Sud.

Museo nazionale svizzero

Gli gnomi di Zurigo

The Gnomes of Zurich è il termine colloquiale con cui vengono chiamati i banchieri svizzeri sin dagli anni 1960. T. R. Fehrenbach, The Gnomes of Zurich, 1966.

Museo nazionale svizzero

Chuchichäschtli o il disorientamento causato dalla cultura svizzera.

© Caspar Frei, 1990

Digito «neutralità Svizzera» e il crittografo mi dà: bullshit.

© Chappatte, Le Temps, Suisse, www.chappatte.com

Sguardo sulla mostra.

© Museo nazionale svizzero

Sguardo sulla mostra.

© Museo nazionale svizzero

Manifesto della mostra senza logo

Museo nazionale svizzero

Contatto per la stampa e Museo nazionale svizzero

+41 44 218 66 63 medien@nationalmuseum.ch