Orari d’apertura

Museo, boutique e bistrot

ma – me 10:00 - 17:00

gi 10:00 - 19:00

ve – do 10:00 - 17:00

Biblioteca

ma – me, ve 10:00 - 18:00

gi 10:00 - 19:00

sa – lu Chiuso

Orari d’apertura speciali

ma, 21.12.2021 10:00 - 17:00

me, 22.12.2021 10:00 - 17:00

gi, 23.12.2021 10:00 - 17:00

ve, 24.12.2021 10:00 - 14:00, Vigilia di Natale

sa, 25.12.2021 10:00 - 17:00, Natale

do, 26.12.2021 10:00 - 17:00, Santo Stefano

lu, 27.12.2021 10:00 - 17:00

ma, 28.12.2021 10:00 - 17:00

me, 29.12.2021 10:00 - 17:00

gi, 30.12.2021 10:00 - 17:00

ve, 31.12.2021 10:00 - 17:00

sa, 1.1.2022 10:00 - 17:00, Capodanno

do, 2.1.2022 10:00 - 17:00, San Basilio

ve, 15.4.2022 10:00 - 17:00, Venerdì santo

do, 17.4.2022 10:00 - 17:00, Pasqua

lu, 18.4.2022 10:00 - 17:00, Lunedì di Pasqua (Pasquetta)

lu, 25.4.2022 Chiuso, Sechseläuten

do, 1.5.2022 10:00 - 17:00, Festa del lavoro

gi, 26.5.2022 10:00 - 17:00, Ascensione

do, 5.6.2022 10:00 - 17:00, Pentecoste

lu, 6.6.2022 10:00 - 17:00, Lunedì di Pentecoste

Mostrare tutto

Orari d’apertura

Museo, boutique e bistrot

ma – me 10:00 - 17:00

gi 10:00 - 19:00

ve – do 10:00 - 17:00

Biblioteca

ma – me, ve 10:00 - 18:00

gi 10:00 - 19:00

sa – lu Chiuso

Orari d’apertura speciali

ma, 21.12.2021 10:00 - 17:00

me, 22.12.2021 10:00 - 17:00

gi, 23.12.2021 10:00 - 17:00

ve, 24.12.2021 10:00 - 14:00, Vigilia di Natale

sa, 25.12.2021 10:00 - 17:00, Natale

do, 26.12.2021 10:00 - 17:00, Santo Stefano

lu, 27.12.2021 10:00 - 17:00

ma, 28.12.2021 10:00 - 17:00

me, 29.12.2021 10:00 - 17:00

gi, 30.12.2021 10:00 - 17:00

ve, 31.12.2021 10:00 - 17:00

sa, 1.1.2022 10:00 - 17:00, Capodanno

do, 2.1.2022 10:00 - 17:00, San Basilio

ve, 15.4.2022 10:00 - 17:00, Venerdì santo

do, 17.4.2022 10:00 - 17:00, Pasqua

lu, 18.4.2022 10:00 - 17:00, Lunedì di Pasqua (Pasquetta)

lu, 25.4.2022 Chiuso, Sechseläuten

do, 1.5.2022 10:00 - 17:00, Festa del lavoro

gi, 26.5.2022 10:00 - 17:00, Ascensione

do, 5.6.2022 10:00 - 17:00, Pentecoste

lu, 6.6.2022 10:00 - 17:00, Lunedì di Pentecoste

Mostrare tutto

Rivista svizzera d’arte e d’archeologia

La Rivista svizzera d’arte e d’archeologia (RAA) viene pubblicata dal 1939, come successore del periodico «Anzeigers für Schweizerische Altertumskunde», fondato nel 1868. La pubblicazione dei numeri ha cadenza trimestrale. Gli articoli specialistici, riccamente illustrati, si incentrano sull’archeologia e sulla storia culturale e dell’arte in Svizzera. Vengono anche fornite riflessioni sull’arte di carattere generale insieme a relazioni sui nuovi metodi tecnologici in ambito artistico e del restauro. In numeri tematici chiusi si alternano contenuti eterogeni. Le nuove pubblicazioni della letteratura pertinente vengono regolarmente discusse. La RAA si definisce come una delle principali riviste specializzate del settore.

Lingue

Oltre agli articoli predominanti in lingua tedesca, vengono pubblicati contenuti in francese, italiano e occasionalmente anche in inglese, ciascuno corredato da riassunti nelle lingue complementari. Il suo plurilinguismo è una delle ragioni per cui la RAA è diffusa in tutto il mondo.

Libero accesso

Dopo un periodo di attesa di due anni, ora è possibile consultare i numeri della RAA online tramite la piattaforma della biblioteca dell’ETH per i periodici svizzeri digitalizzati (e-periodica.ch), oppure scaricando direttamente la versione PDF:

e-periodica.ch

I fondi di e-periodica possono essere ricercati anche attraverso il portale informativo della biblioteca dell’ETH e Swisscovery.

Perizia (peer review)

I redattori effettuano una prima valutazione di ogni manoscritto presentato, in base all’attualità, all’interesse e all’importanza del tema trattato, all’uso del metodo scientifico, alla chiarezza della presentazione (compresa la qualità linguistica) e alla rilevanza per il lettore. Un articolo ritenuto idoneo viene esaminato dai membri della commissione di redazione della rivista e/o da altri specialisti riconosciuti, quindi sottoposto a un processo di valutazione inter pares (peer review). Queste persone sono scelte dalla redazione in base alla loro competenza e reputazione nel relativo campo di appartenenza, avendo cura di garantire che autori e revisori non provengano dalla stessa istituzione.

Commissione di redazione

  • Denise Tonella (presidente), Museo nazionale svizzero, Zurigo
  • Dott.ssa Heidi Amrein, Museo nazionale svizzero, Zurigo
  • Prof. dott. David Ganz, Università di Zurigo
  • Prof. Dr. Dave Lüthi, Universität Lausanne
  • Prof. dott.ssa Daniela Mondini, Università della Svizzera italiana, Mendrisio
  • Dott. Matthias Oberli, Istituto svizzero di studi d’arte, Zurigo
  • Dott. Daniel Schneller, Conservazione dei monumenti storici cantonale Basilea Città, Basilea
  • Dott.ssa Verena Villiger Steinauer, Museo di arte e storia, Friburgo

Redazione

Christian Weiss
Museo nazionale svizzero
Museumsstrasse 2
Casella postale
8021 Zurigo

christian.weiss@nationalmuseum.ch
Tel. +41 44 218 65 16

Casa editrice

J. E. Wolfensberger AG
Casella postale 474
Stallikonerstrasse 79
8903 Birmensdorf ZH

office@wolfensberger-ag.ch
Tel. +41 44 285 78 78
www.wolfensberger-ag.ch

Accettazione dei contributi

I manoscritti pronti per la stampa e adattati alle linee guida editoriali possono essere presentati in qualsiasi momento alla redazione della RAA. I testi possono essere redatti in tedesco, francese, italiano o inglese; essi compaiono anche nella relativa lingua. Gli scritti devono rispondere agli standard tipici di una rivista di archeologia o storia dell’arte, ma devono essere compresi anche da un pubblico più ampio interessato all’argomento.

Ricerca